33.4 C
Napoli
giovedì, Agosto 18, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Clan Marino delle Case celesti, il Riesame ‘salva’ Tina Rispoli


Il tribunale del Riesame di Napoli (XII sezione) ha rigettato la richiesta di custodia cautelare per Tina Rispoli, ex moglie del boss Gaetano Marino. Il tribunale della libertà in sintesi ha confermato l’orientamento del giudice delle indagini preliminari così come per il ras Luigi Cioffi. Il Tribunale ha accolto in pieno la tesi difensiva portata avanti dagli avvocati della Rispoli, Carmine Foreste e Fiorita Nardi del Foro di Napoli, sancendo ancora una volta la totale estraneità della Rispoli dall’ associazione camorristica denominata clan Marino. La notizia anticipata da Luigi Nicolosi de Il Roma. Accolto invece l’appello del pubblico ministero in ordine alle posizioni di Roberto Manganiello, della moglie Maddalena Imperatore, Raffaele Barretta, Crescenzo Marino (figlio di Gaetano) e Mariano Isaia. Il blitz contro i Marino scattò nell’ottobre scorso (leggi qui l’articolo). Le ordinanze di custodia cautelare furono eseguite dagli uomini della squadra mobile nel corso di un’articolata attività investigativa svolta dalla polizia di Stato sotto il coordinamento della Procura di Napoli, su due individui che, nel quartiere Secondigliano, a bordo di uno scooter, avevano tentato di rapinare una donna del proprio orologio Rolex.

Il blitz dell’ottobre scorso contro i Marino

Le indagini permisero di raccogliere indizi circa l’esistenza di due diversi gruppi, operativi nelle zone di Cappella a Pontenuovo, alle Case Nuove e a Gianturco, dediti alla vendita al dettaglio di diverse tipologie di sostanze stupefacenti, e hanno consentito agli investigatori di arrestare in flagranza di reato alcuni dei pusher e sequestrare diversi quantitativi di droga. Le accuse più importanti sono però quelle che coinvolgono lo storico gruppo delle Case celesti i cui ras sono accusati di associazione e traffico di droga. Manette che scattarono per Roberto Manganiello, sua moglie Maddalena ImperatoreCiro PelusoMarco ScaglioneLorenzo CelentanoLuigi Cioffi, Mariano IsaiaGaetano Magro, Salvatore Sanges e Francesco Montemurro.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Alta tensione nell’area Nord di Napoli, spari nel rione popolare Iacp

Questa notte, intorno alle 2, i carabinieri della stazione di Crispano sono intervenuti presso il complesso popolare IACP in...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria