32.4 C
Napoli
martedì, Luglio 23, 2024
PUBBLICITÀ

Colpo ai Mazzarella, azzerato il gruppo di Franco ‘o parente: resta libero ‘l’Uomo nero’

PUBBLICITÀ

La latitanza di Salvatore Fido (catturato in una villetta di Varcaturo dagli uomini della sezione Catturandi della Mobile di Napoli) è forse finita ufficialmente ieri quando i killer dei Rinaldi hanno sparato all’impazzata su Corso San Giovanni all’altezza del civico 354 uccidendo Salvatore Soropago e ferendo G.U. giovane incensurato di vicoletto Tarallo. Soropago infatti era forse uno dei pochi ad avere contatti con Fido: con la sua morte al capo dei Mazzarella è venuto a mancare un anello di congiunzione vitale per mantenere i rapporti col quartiere.

Fido era irreperibile dallo scorso febbraio, quando si è sottratto all’esecuzione, dapprima, di un decreto di fermo emesso dalla Procura Distrettuale Antimafia di Napoli e, successivamente, di un’ordinanza di custodia cautelare per associazione di tipo mafioso, emessa su richiesta della medesima autorità giudiziaria nei confronti di 14 persone ritenute responsabili di associazione di stampo mafioso. In quell’operazione fu arrestato Francesco Mazzarella (figlio di Salvatore) fino a quel momento capo indiscusso del clan, fazione San Giovanni a Teduccio. Secondo diversi collaboratori di giustizia Fido era stato investito dei galloni del comando direttamente da Mazzarella che lo considera una sorta di braccio destro secondo solo a Gennaro Limatola.  Sotto di lui una batteria di fuoco composta dai fratelli Salvatore e Maurizio Donadeo, già arrestati nei mesi scorsi. L’unico a piede libero è U.L., il famigerato ‘Uomo nero’ con base a San Giorgio a Cremano (zona vecchia), a capo del gruppo che in questi mesi ha terrorizzato l’area orientale con stese e bombe. Ecco dunque che quello che era considerato il braccio militare dell’organizzazione è venuto a cadere grazie al contributo decisivo delle forze dell’ordine che da mesi stavano addosso a Fido e a chi gli garantiva la latitanza.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Dries Mertens cuore partenopeo: “Quando smetterò di giocare verrò ad abitare a Napoli per sempre”

Dries, Ciro, Mertens torna a parlare di Napoli e lo fa in una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport....

Nella stessa categoria

PUBBLICITÀ