Coronavirus Campania, 2 bambini positivi: contagi a Giugliano e Pozzuoli

coronavirus campania
Tutti i contagi di giornata in zone di mare

Sono 10 i nuovi contagiati da Coronavirus in Campania secondo l’ultimo bollettino diramata dalla task force regionale e che si riferiscono sempre a casi appurati alla Mezzanotte del giorno precedente.

La provenienza

Dei 10 nuovi infetti da Covid in Campania, 3 sono residenti della città di Napoli. A questi si aggiungono un bambino positivo di Nola collegato al campo estivo della scuola materna a Cimitile; un’altra persona a Pozzuoli, con ogni probabilità collegata al dentista risultato positivo nei giorni scorsi e un’altra ancora a Giugliano. I restanti positivi sono stati riscontrati nel salernitano. Nello specifico: 2 a Teggiano, cioè la madre di un ragazzo rumeno anch’esso risultato positivo al Coronavirus nei giorni scorsi e il marito della stessa donna. Un altro positivo è stato rilevato a Battipaglia. Mentre a Pisciotta è affetto ora da Covid un bambino collegato al mini focolaio familiare scoppiato nelle scorse settimane.

Coronavirus Campania, i dettagli di giornata

Nell’ultimo bollettino diramato in data 1 agosto, su 2162 tamponi eseguiti i soggetti con sintomi da Covid risultano essere 10 mentre i guariti sono 8 e la casella dei decessi torna ad attestarsi a zero dopo la vittima di ieri. Il bollettino del 31 luglio specificava 9 persone positivi a fronte di 2973 tamponi eseguiti, 12 guariti e appunto un decesso. In totale, sono ora 5009 i positivi da Coronavirus in Campania con 435 decessi e 4177 positivi.

I dati del Ministero della Salute

Secondo i dati forniti dal Ministero della Salute attualmente sono 39 i ricoverati in ospedale con sintomi da Coronavirus, di questi 3 si trovano in terapia intensiva. In isolamento domiciliare si trovano al 1 agosto 355 persone con il numero complessivo dei positivi nella nostra regione che è di 397. In totale, i tamponi effettuati in Campania hanno raggiunto la cifra di 334.998.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK