Ospedale Cotugno di nuovo pieno, la Campania teme la terza ondata Covid

Covid al Cotugno
Immagine di repertorio

Niente file davanti al pronto soccorso come lo scorso novembre ma il Cotugno di Napoli, come riportato da Il Mattino, è di nuovo pieno. Questo accade perché i pazienti Covid non trovano subito una sistemazione nei reparti. I posti liberi sono infatti nelle ‘retrovie’ e nelle linee di assistenza sub-intensiva. Gli arrivi, ad ogni modo, negli ultimi giorni sono aumentati.

Medici, infermieri e operatori socio-sanitari del pronto soccorso, nelle ultime 48 ore, hanno lavorato senza sosta per definire il quadro clinico, stabilizzare i malati, fare diagnosi, eseguire Tac, effettuare tamponi e ricoverare i malati. Con una nuova ondata di Covid però, gli ospedali della Campani tornerebbero in difficoltà.