Da Chiaia a Piscinola per sversare rifiuti, trasgressore identificato e multato

La telecamera mobile della Polizia Locale Tutela Ambientale permette di individuare un auto che si ferma all’altezza dei contenitori e abbandona a terra sei grossi sacchi contenenti rifiuti urbani non differenziati.

Dalla lettura della targa il responsabile proprietario del veicolo è risultato essere il titolare di un attività di parrucchiere sita nel quartiere di Chiaia. Gli Agenti del reparto ambientale hanno raggiunto l’uomo presso la sua attività di parrucchiere e gli hanno contestato la violazione amministrativa: 500 euro di multa e un invito a presentarsi in ufficio per documentare le gestione dell’attività e la provenienza dei rifiuti.