De Laurentiis scatenato al mercato, ma a quello del pesce: gli acquisti del presidente a Panarea

De Laurentiis a Panarea (foto di Giovanna Sestile)

C’è chi lo immaginava al telefono per chiudere l’affare Lozano o con Wanda Nara per Icardi, ma stamattina l’unico affare che ha concluso Aurelio De Laurentiis è l’acquisto di pesce fresco. Il presidente del Napoli è stato infatti immortalato da una nostra lettrice (Giovanna Sestile) mentre in compagnia della moglie Jacqueline Baudit comprava pesce fresco sull’isola di Panarea. Alle 11.27 in pantaloncini e maglietta blu è sceso dallo yatch e col tender si è recato al porto dove ha fatto acquisti per un pranzo a base di pesce. Dopo gli acquisti si è concesso a qualche tifoso per i rituali selfie e foto poi è risalito in barca. Nessuna parola sulle trattative di calciomercato in corso.

La barca del Presidente De laurentiis

Stamattina si parla di un rilancio del Napoli per Icardi. Un’offerta di 65 mln di euro senza Milik nella trattativa, destinato a restare a Napoli anche con l’eventuale arrivo dell’argentino. Luca Marchetti, esperto di mercato di Sky Sport, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte per parlare dell’affare Icardi: “Il Napoli è in corsa per Icardi, ma bisogna capire quanto Icardi voglia il Napoli. Prima o poi il calciatore deve decidere, per rispetto dei napoletani e della società. Non credo che il club azzurro aspetterà fino all’ultima giornata il bomber argentino. C’è stata l’offerta all’Inter da 65 milioni di euro, non è stato inserito Milik nell’affare. Il polacco resterà comunque a Napoli, sia nel caso dovesse arrivare Icardi che in caso di arrivo di Llorente. Bisogna dire che su Icardi non si sono fatte avanti le big europee, questo è sempre stato un motivo di dubbio sulla valutazione internazionale dell’attaccante”.