L'Aifa autorizza un altro farmaco contro il covid, premiata la ricerca napoletana
L'Aifa autorizza un altro farmaco contro il covid, premiata la ricerca napoletana

Nella riunione straordinaria del 23 settembre 2021, la Commissione Tecnico Scientifica di AIFA ha valutato le nuove evidenze che si sono rese disponibili all’utilizzo per il trattamento del COVID-19 di anakinra, baricitinib e sarilumab, farmaci immunomodulanti, attualmente autorizzati per altre indicazioni.

I tre farmaci, pur avendo proprie specificità, si aggiungono al tocilizumab nel trattamento di soggetti ospedalizzati con Covid-19 con polmonite ingravescente sottoposti a vari livelli di supporto con ossigenoterapia.

ANAKIRA, BARACITINIB E SARILUMAB: ARRIVA L’OK PER I FARMACI

Questa decisione, basata sulle evidenze di letteratura recentemente pubblicate, allarga il numero di opzioni terapeutiche e nello stesso tempo consente di evitare che l’eventuale carenza di tocilizumab o di uno di questi tre farmaci possa avere un impatto negativo sulle possibilità di cura. Nella riunione del 28 settembre 2021, il CdA di AIFA ha approvato l’inserimento dei tre farmaci anakinra, baricitinib e sarilumab nell’elenco della L.648/96, che consente la copertura a carico del Servizio Sanitario Nazionale.

Una decisione basata sulle evidenze della letteratura medica recente pubblicata, prima fra tutte quella che porta la firma di Paolo Ascierto e di Vincenzo Montesarchio sul “The Journal for Immunotherapy of Cancer”.

La ricerca del Cotugno e Pascale

Cotugno e Pascale – dice il direttore generale dell’Azienda Ospedaliera dei Colli, Maurizio di Mauro – hanno lavorato in sinergia sin dai primi giorni della pandemia individuando sin da subito la possibilità di agire sul processo infiammatorio della patologia. La decisione dell’Aifa di inserire, sulla base di evidenze scientifiche, anche il sarilumab tra i farmaci per il trattamento del Covid 19 è frutto anche del lavoro di ricerca del team composto da medici e ricercatori dei due ospedali ed è la prova del fatto che il lavoro di squadra porta importanti risultati. Quello di oggi è un ulteriore tassello che, unito agli strumenti già in nostro possesso e ad una sempre più capillare diffusione della vaccinazione, ci rende ogni giorno più forti contro la malattia da Sars Cov 2“.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.