formula 1
Charles Leclerc carico in vista della nuova stagione di Formula1

La Formula 1 torna in pista in Bahrain. Quest’oggi si sono svolte le prove libere 1 e 2 che aprono il primo weekend del nuovo Mondiale. Il più veloce è stato Max Verstappen (1:30.847) su RedBull, seguito da Lando Norris su McLaren (1:30.942), il 7 volte campione del mondo Lewis Hamilton (1:31.082) , il neo-Ferrari Carlos Sainz (1:31.127) e poi Valteri Bottas. Più indietro invece Charles Leclerc, che infatti è dodicesimo (1:31.612).

Formula 1, la speranza di Charles Leclerc

Charles Leclerc, dopo il pessimo Mondiale di Formula1 del 2020, spera di non commettere gli stessi errori: “Cercherò di adattarm controllando l’impeto per non ripetere gli sbagli della scorsa stagione, bisogna lavorare al massimo.” Sul nuovo compagno di squadra quindi dice: “Io e Carlos Sainz andiamo d’accordo, siamo più o meno coetanei. Andava bene anche con Vettel, non voglio fare paragoni”.

Il monegasco ha parlato anche degli obiettivi di questa nuova stagione di Formula 1: “Questa Ferrari è più semplice da guidare, va meglio in entrata e in uscita della curva. Qui bisogna vincere”. Per il weekend in Bahrain perciò dice: “Vedremo nelle qualifiche cosa possiamo fare anche per la power unit. Una volta spinto al massimo, capiremo quanto siamo progrediti”.

Parola al campione del mondo di Formula 1 Lewis Hamilton 

Con un buon terzo posto, il vincitore di 7 mondiali di Formula 1 Lewis Hamilton traccia un bilancio dopo il primo giorno in pista: “Durante i test avevamo problemi di gomme e di carico aerodinamico che si sono ridotti. Questo weekend sembra che le cose vadano meglio, non siamo ancora perfetti, ma siamo sulla strada giusta”. Sugli avversari quindi spiega: “Sapevamo che la RedBull sarebbe stata veloce. Sembra che anche la McLaren vada bene. Vedremo come andranno sul lungo termine”.

Lo sfogo di Valteri Bottas

Durante le Prove libere 2 di Formula 1, il finlandese ha definito via radio “inguidabile” la sua Mercedes. Espressione ripetuta al termine della sessione: “la macchina era inguidabile in certi momenti, ma non dimentichiamoci che è venerdì”. In vista della gara di domenica infatti dice: “Siamo nella mischia, la McLaren sembra davvero molto forte, la Red Bull va come ci aspettavamo. Non penso che siamo i più veloci, ma non siamo neanche tanto lontani”.

La classifica delle libere di Formula1 in Bahrain:

1

M. Verstappen
1’30″847

2

L. Norris

1’30″942

3

L. Hamilton

1’31″082

4

C. Sainz

1’31″127

5

V. Bottas

1’31″218

6

D. Ricciardo

1’31″230

7

Y. Tsunoda

1’31″294

8

L. Stroll

1’31″393

9

P. Gasly

1’31″483

10

S. Perez

1’31″503

11

E. Ocon

1’31″601

12

C. Leclerc

1’31″612

13

A. Giovinazzi

1’31″740

14

S. Vettel

1’31″769

15

F. Alonso

1’31″770

16

K. Raikkonen

1’31″862

17

G. Russell

1’32″331

18

M. Schumacher

1’33″297

19

N. Latifi

1’33″400

20

N. Mazepin

1’33″449

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.