Palloncini bianchi e lacrime, folla a Melito ai funerali di Mariano Saggese

I funerali di Mariano Saggese
I funerali di Mariano Saggese
Oltre 400 persone stanno affollando in questo momento la chiesa Santa Maria delle Grazie in piazza Santo Stefano per l’ultimo saluto a Mariano Saggese. Il giovane è deceduto in seguito ad un incidente sulla Circumvallazione esterna. Una corona di palloncini bianchi è stata posizionata all’esterno della chiesa. Tantissimi i giovani presenti.
Il messaggio del sindaco Amente per Mariano Saggese
“Era in sella ad uno scooter e stava tornando a casa da lavoro quando è stato travolto da un’auto. La dinamica dell’incidente non è ancora chiaro, è invece evidente che Mariano Saggese a casa non è più tornato. Il nostro giovanissimo concittadino non potrà più abbracciare la sua compagna e coccolare il figlioletto. La sua vita si è interrotta a soli 21 anni sulla Circumvallazione esterna, ma il suo ricordo resterà scolpito per sempre nelle menti dei suoi cari che alle 17 di quest’oggi si recheranno alla chiesa Santa Maria delle Grazie in piazza Santo Stefano per l’ultimo saluto.
Ai familiari di Mariano Saggese, a cui vanno le mie condoglianze e quelle dell’intera amministrazione comunale, voglio ricordare un pensiero di Sant’Agostino “Coloro che amiamo e che abbiamo perduto non sono più dove erano ma sono ovunque noi siamo”.

Le indagini

L’incidente è avvenuto lungo la circumvallazione esterna tra Arzano e Melito.Non è ancora chiara la dinamica dell’incidente su cui sono chiamati a indagare le forze dell’ordine. Il 21enne lascia una compagna e un bambino piccolo. Viveva a Melito all’interno del rione 219 dove era molto conosciuto. I Il giovane Mariano Saggese era in sella ad una moto, quando, per motivi ancora da accertare, è stato travolto e ucciso da un’auto che sopraggiungeva. Per Mariano non c’è stato nulla da fare.

Il 21enne melitese, che ha lasciato una giovanissima compagna ed un bambino piccolo, era molto conosciuto in città ed in particolar modo nel rione 219.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.