Gianni Fiorellino in concerto a Melito, tutte le info per non perdere l’evento

Cresce l’attesa per il concerto di Gianni Fiorellino al teatro Barone di Melito. Dopo il sold-out al Palapartenope di Napoli dello scorso gennaio, il cantante è pronto a bissare il successo.

 

Gianni Fiorellino per la prima volta al Barone di Melito

Gianni Fiorellino sarà di scena infatti, il prossimo 21 marzo con il suo nuovo lavoro discografico dal titolo ‘Sono sempre io’. Un disco che, sin dai primi giorni dalla sua uscita, si è imposto alla ribalta nazionale, immediatamente alle spalle di big del calibro di Tiziano Ferro e Vasco Rossi.

Al via le prevendite per il concerto del 21 marzo

Le prevendite per il concerto del teatro Barone, iniziate qualche giorno, stanno andando a gonfie vele. I fan di Fiorellino possono così assicurarsi il biglietto per il concerto, acquistandolo presso il teatro melitese o online sul circuito Go2 (per info e contatti 3332775054 oppure 3477781043).

Risultato immagini per gianni fiorellino palapartenope

 

La carriera di Gianni Fiorellino (Wikipedia)

A 7 anni inizia gli studi di pianoforte; si diploma in seguito in pianoforte ed inizia ad esibirsi in locali e teatri napoletani con successo.

Dal 1997 in collaborazione con Mario Simeoli della Clacson Records scrive brani musicali e in quell’anno e quello a seguire produce due album iniziando la carriera di cantante. Nel 1999 vince il Festival di Napoli con il paroliere Antonio Casaburi con la canzone Girasole. Riceve anche il premio Renato Carosone.

Gianni Fiorellino al Festival di Sanremo

Nel 2002 partecipa al Festival di Sanremo nella sezione Giovani con la canzone Ricomincerei (Antonio Casaburi-Gianni Fiorellino), arrivando 4º in classifica. Successivamente partecipa al Festival dei Due Mondi di Spoleto come jazzista al pianoforte acustico. Nel 2003 partecipa nuovamente al Festival di Sanremo con la canzone Bastava un niente, arrivando 5º in classifica. Partecipa nel 2004 al reality show Music Farm (Rai 2). Il 15 agosto 2004 registra il suo nuovo album dal vivo da piazza Diaz a Napoli: uscirà tre mesi dopo con 18 brani, tra i quali un inedito. Nel 2005 esce l’album Passion con dieci nuovi brani.

Dal 2006 recita nel musical Masaniello, interpretando il ruolo del protagonista. Nel 2008 tenta di qualificarsi per l’Eurovision Song Contest 2008 per la Bulgaria, ma non ci riesce per pochi voti. Sempre nel 2008 esce il disco intitolato XLMC – Per la mia città, che viene presentato il 27 dicembre a piazza Dante (Napoli).

Nel 2012 esce l’album 30, titolo che deriva dal suo trentesimo compleanno.

A gennaio 2014 la collaborazione con l’autore di sempre Antonio Casaburi e con Vincenzo D’Agostino porta alla distribuzione di un nuovo album di inediti dal titolo Sangue napoletano, quasi tutto in napoletano.

A dicembre 2015, con la firma di Vincenzo D’Agostino, esce il disco in lingua napoletana Io mantengo le promesse su etichetta Zeus Records.

Nel gennaio 2017 prende parte alla sceneggiata Zappatore, un progetto di Nino D’Angelo in ricordo di Mario Merola, essendo così impegnato a teatro insieme a Francesco Merola, per la regia di Bruno Garofalo.

Il 3 ottobre 2017 pubblica il suo nuovo lavoro discografico quasi tutto in lingua napoletana, intitolato Overo se po’ ffa’, distribuito dalla Zeus Records.

Il 18 settembre 2018 pubblica il singolo fuori disco L’unica femmena, via Zeus Records, con testo di Vincenzo D’Agostino e musica e arrangiamenti dello stesso cantautore.

Gli ultimi successi

Il 4 aprile 2019 pubblica il blu-ray/doppio live Overo se po’ ffa’ Live Palapartenope, distribuito anch’esso dalla Zeus Records, tratto dal suo spettacolo nel teatro-tenda di Fuorigrotta il 10 novembre 2018, che registra il sold-out a pochi mesi dall’annuncio.

Il 5 novembre dello stesso anno annuncia il nuovo disco Sono sempre io, distribuito dalla Mea Sound dal 9 dicembre.