Giovane trovato morto in officina, Mugnano si stringe intorno alla famiglia di Emidio

Un ragazzo di 18 anni, Emidio Gargiulo, è stato trovato morto nell’officina di famiglia in contrada Zi Pepp di Mugnano. Il corpo senza vita del giovane è stato rinvenuto da alcuni familiari. Una vera e propria tragedia quella materializzatasi in città questa sera. Il 18enne, che ha frequentato il liceo scientifico Segrè, e la sua famiglia sono molto conosciuti nel quartiere dove risiedono. Sul posto sono giunte le forze dell’ordine che non hanno ancora svelato le cause delle morte. Tra le ipotesi al vaglio c’è quella del suicidio. Sia il papà che la madre del giovanissimo sono stati soccorsi in preda al grande choc per il tragico evento.

“Apprendiamo con dolore e sgomento dell’improvvisa dipartita del giovane Emidio. A nome mio, e dell’intera Amministrazione Comunale le nostre più sentite condoglianze alla famiglia Gargiulo. La città si stringe intorno a voi in un abbraccio”. Sono state queste le parole del sindaco di Mugnano Luigi Sarnataro.