L’infortunio di Osimhen è meno grave del previsto, l’attaccante ha messo il big match nel mirino

Osimhen
Victor Osimhen

I tifosi del Napoli tirano un sospiro di sollievo: l’infortunio capitato con la nazionale a Victor Osimhen è meno grave del previsto. A dare gli ultimi aggiornamenti è la Gazzetta dello Sport che scrive: “Victor Osimhen mostra una maturità superiore ai suoi 21 anni. Già nella serata di venerdì era stato estremamente rassicurante con il tecnico Gattuso e lo staff medico del Napoli, che si erano messi immediatamente in contatto con lui dopo l’infortunio all’arto destro rimediato con una brutta caduta nel finale di Nigeria-Sierra Leone. La radiografia fatta stamattina ha scongiurato fratture al polso e anche problemi particolari alla spalla destra, che aveva dato problemi a Victor nell’aprile del 2018 quando giocava in Germania al Wolfsburg. Resta solo una forte contusione da smaltire“.

Infortunio Osimhen

Il calciatore, dunque, dovrebbe rientrare in un paio di settimane. La rosea ancora spiega: “Insomma solo qualche giorno di cautela, anche se il commissario tecnico tedesco della Nigeria, Gernot Rohr, ha detto ai microfoni di Espn che ‘Osimhen ha riportato una lussazione alla spalla e che starà fuori qualche settimana’. Se così fosse non si capirebbe perché invece il ragazzo sia rimasto in nazionale, con una partita in programma martedì in Sierra Leone. In ogni caso Osimhen è sempre in contatto con Napoli e ha detto a chiare lettere che vuole essere in campo fra otto giorni contro il Milan. Gattuso ovviamente spera di rivederlo il più presto possibile a Castel Volturno“.

Verosimilmente, il nigeriano dovrebbe rientrare per la partita del 6 dicembre contro il Crotone. Ma l’obiettivo è quello di essere almeno tra i convocato per il big match del San Paolo contro la Roma del 29 novembre. Ad ogni modo i tifosi del Napoli hanno riempito il calciatore di messaggi d’affetto sui social.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.