Si rinnova ancora l’istituto Guglielmo Marconi di Giugliano, attivato un nuovo corso di studio nel settore Tecnologico Informatica e Telecomunicazione. 
La situazione pandemica che si è creata nell’ultimo periodo, ha portato una notevole contrazione di posti di lavoro in molti settori. Per far fronte alla nuova situazione, le aziende hanno risposto introducendo innovazione e cambiamenti difficilmente reversibili.
Secondo Unioncamera e Anpal, si legge nel comunicato stampa del 5 gennaio 2021, sono richieste dalle aziende, competenze digitali per sei profili professionali su dieci, operai specializzati, competenze green e vari altri profili.
Nonostante la contrazione dei posti di lavoro, sale al 30% la difficoltà di reperire i profili ricercati  per mancanza di candidati o preparazione inadeguata.
Mancano diverse figure professionali, fra le quali, Analisti e Progettisti software, Tecnici programmatori, Addetti a macchine industriali, Meccanici ed Elettricisti.
L’istituto G. MARCONI di Giugliano in Campania, diretto dalla dott.ssa Giovanna Mugione, da sempre attento alle innovazioni e alle esigenze del territorio, ha intuito questo rapido cambiamento nel mondo del lavoro e ha prontamente risposto con l’avvio di una nuova offerta formativa: Istituto Tecnico settore Tecnologico Informatica e Telecomunicazione.
I giovani del nostro territorio che nutrono passione per le nuove tecnologie, per l’informatica, la robotica, le telecomunicazioni e devono iscriversi per continuare gli studi ad una scuola media superiore, possono ora scegliere quest’indirizzo di studi. Il mondo sta cambiando rapidamente, lo Smart Working, il Mercato online con la logistica e i trasporti gestiti dalla rete, l’industria 4.0 con le macchine sempre più connesse, Internet of Things che ci circonda nella nostra vita quotidiana.
Le aziende hanno bisogno sempre di più di esperti in informatica e telecomunicazione in ogni settore. Scegliere questo percorso di studi garantisce ai giovani allievi di apprendere i concetti e le competenze necessarie per inserirsi rapidamente nel mondo del lavoro o per continuare gli studi universitari con una adeguata preparazione di base.
I nuovi metodi didattici innovativi, stampa 3D, tablet, schermi touch già disponibili nella nostra scuola, consentiranno agli iscritti già dal primo anno di usufruire di tecnologie che sono al passo con il mondo sempre più esigente.
Prof.Ing. Umberto Errichiello

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.