Euro 2021, stasera l'esordio dell'Italia: probabili formazioni e dove vederla
Euro 2021, stasera l'esordio dell'Italia: probabili formazioni e dove vederla

Stasera un popolo intero sarà unito nel segno di un solo colore, quello azzurro. Sarà unito sotto una sola bandiera, a supportare una sola squadra: l’Italia. 

Una questione di ore e poi, finalmente, la Nazionale di Roberto Mancini potrà inaugurare Euro 2020. Gli azzurri scenderanno in campo questa sera per affrontare una Turchia ricca di sorprese, giocatori talentuosi e in un periodo di forma. Una Turchia che, però, dovrà esordire in un Olimpico tinto di azzurro, pronto a supportare una squadra che, finalmente, mette da parte rivalità e bandiere. Alle 21, circa sessanta milioni di italiani, rimanderanno i loro appuntamenti, le loro cene romantiche e gli impegni quotidiani per tifare undici giocatori che vorranno riempirci d’orgoglio. Dalla drammatica disfatta del 2018 – con la mancata qualificazione ai Mondiali persa con lo spareggio contro la Svezia – il nostro Paese non se l’è cavata così bene. Neanche il tempo di metabolizzare, che un anno dopo una maledetta pandemia ci ha costretti a rinchiuderci in casa, a smettere di lavorare, ad avere paura, a mantenere le distanze. E chi più ne ha più ne metta. 

Adesso però stiamo tornando alla normalità. Non è il momento di guardare indietro, anzi. Forse è il momento di smettere di pensare al passato e guardare con ottimismo presente e futuro. Magari ripartendo da stasera: bambini, adulti, anziani, fidanzati, sposati, amici e conoscenti si riuniranno per tifare Italia. Bar, ristoranti, piazze e strade saranno tinte di azzurro. Si respira aria di speranza, per l’Europeo ma, soprattutto, per ritornare ad essere felici. Perché ognuno di noi lo merita: per quel dannato 2018, per questo dannato Covid.

Chi scenderà in campo, le probabili formazioni di Italia – Turchia

Gli azzurri inaugureranno Euro 2020 allo stadio Olimpico alle ore 21. Davanti troveremo una Turchia che sicuramente avrà le nostre stesse ambizioni e che proverà ad insidiare, sin dal primo minuto, la squadra di Roberto Mancini. Il tecnico ex Inter e Manchester City avrà a disposizione una squadra che, nonostante gli infortuni, può garantire – almeno sulla carta – un cammino promettente.

Vediamo, dunque, chi potrebbero essere gli undici che scenderanno in campo ad affrontare la rosa di Şenol Güneş. Secondo Sky Sport «Roberto Mancini conferma il suo 4-3-3 per l’esordio degli Azzurri. In porta ci sarà Donnarumma. Davanti a lui la difesa a quattro composta da Florenzi e Spinazzola sugli esterni, mentre Chiellini e Bonucci formeranno la coppia centrale. Poco margine di manovra a centrocampo, dove senza Pellegrini (infortunato, convocato al suo posto Castrovilli) e Verratti (che potrebbe recuperare per la gara con la Svizzera del 16 giugno) saranno schierati Locatelli, Jorginho e Barella. In avanti il tridente sarà guidato da Immobile, con Insigne e Berardi che agiranno larghi».

ITALIA (4-3-3) probabile formazione: Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi, Immobile, Insigne.

Per affrontare l’Italia, Senol Gunes ha apportato qualche cambiamento al 4-4-2 tradizione che generalmente utilizza. La novità infatti è rappresentata dal doppio mediano davanti alla difesa: Ahyan sarà impiegato accanto a Yokuslu che abitualmente ricopre quella posizione. L’obiettivo è quello di limitare il possesso palla degli Azzurri nella propria metà campo, quindi Gunes punta su un uomo di rottura in più. Karaman, Calhanoglu e Yazici si muoveranno alle spalle dell’unica punta Burak Yilmaz. In difesa spazio a Demiral, mentre dovrebbe partire dalla panchina l’altro giocatore del Sassuolo, Muldur.

TURCHIA (4-2-3-1) probabile formazione: Cakir; Celik, Soyuncu, Demiral, Meras; Yokuslu, Kaan; Karaman, Calhanoglu, Yazici; Yilmaz.

 

Il calendario dell’Italia

Di seguito, il calendario degli azzurri dopo la partita contro la Turchia.

2a giornata

Italia-Svizzera (Mercoledì 16 giugno, ore 21.00 – Roma) –  diretta tv Rai e Sky

E quando sarà la terza partita dell’Italia a Euro 2020-2021? Quattro giorni dopo la seconda partita

3a giornata

Italia-Galles (Domenica 20 giugno, ore 18.00 – Roma) – diretta tv Rai e Sky

Dove seguire le partite

Tutte le gare di Euro 2020 saranno visibili su Sky Sport, che prevede la copertura dell’intero torneo a partire dalla partita inaugurale fino alla finale. 24 match saranno trasmessi in esclusiva dall’emittente satellitare, mentre 27 sfide, comprese quelle che vedranno protagonista l’Italia di Roberto Mancini, saranno visibili anche in chiaro sui canali Rai. In streaming le partite degli azzurri potranno essere seguite anche su dispositivi mobili quali smartphone, tablet e pc su Sky Go (disponibile per gli abbonati Sky) e Rai Play.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.