La peste bubbonica torna a far paura: boom di topi e pulci, allarme epidemia

La peste bubbonica, la cosiddetta “morte nera“, torna a far paura, con il rischio di epidemia che ha fatto scattare un vero e proprio nuovo allarme. Nuovo allarme perché l’emergenza non è stata risolta in California: Los Angeles rischia di essere colpita da un’epidemia mortale causata da topi e pulci. Responsabili della peste bubbonica per Davis K. Randall, giornalista del Los Angeles Times, sono i cambiamenti climatici.

Le mutazioni del clima, per il giornalista Davis K. Randall e per Janet Foley, docente di Medicina dell’Università della California, potrebbero far aumentare i topi a Los Angeles. Topi che sono portatori di pulci e parassiti pericolosi per l’uomo, con le pulci portatrici della peste bubbonica. L’allarme non è solo a Los Angeles, ma anche a New York e Houston.