Fine della fuga per il latitante Sperandeo, stanato al mare: deve scontare 15 anni di carcere

Si era dato alla latitanza da quando aveva avuto saputo di essere stato condannato definitivamente a quasi 15 anni di carcere ma nella notte il pluripregiudicato Arturo Sparandeo, 36 anni di Benevento, è stata catturato a Campomarino (Campobasso) dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Benevento con l’ausilio dei militari della Compagnia di Termoli.

Sparandeo dovrà scontare la pena di 14 anni, 7 mesi 7 e 21 giorni di reclusione per i reati di associazione di stampo camorristico finalizzata al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, incendio, rapina, estorsione, danneggiamento, usura, porto e detenzione armi. L’uomo, avuto sentore delle decisioni della Suprema Corte di Cassazione, si era allontanato dal capoluogo sannita facendo perdere le proprie tracce e rendendosi irreperibile. Avviati i servizi per la sua localizzazione i carabinieri di Benevento hanno avviato una serie di controlli, appostamenti, pedinamenti e monitoraggio.