Scrive un biglietto, poi si getta dal balcone di casa: «Non valgo niente, non vale la pena vivere»

Si è gettata dal suo balcone facendo un volo di cinque metri, finito per fortuna su una siepe che ha attutito la caduta delle bimba di 12 anni. È successo a Lecce, dove la ragazzina ha anche lasciato un messaggio prima del folle gesto: «Non valgo niente, la vita non vale la pena di essere vissuta”. Sull’accaduto indagano i carabinieri che hanno anche sentito i genitori. Non si esclude l’ipotesi bullismo.