Macchinetta sul bus a Bergamo ruba il resto, ancora offese a Striscia La Notizia: “Sarà napoletana”

Ancora offese su Napoli a Striscia La Notizia. Borrelli e Simioli:” Dopo la questione Ascierto ci sono ricascati, avrebbero potuto tranquillamente tagliare quella scena.”
Il 1°aprile la trasmissione televisiva “Striscia la Notizia” ha mandato in onda un servizio sulle macchinette degli autobus di linea che emettono i titoli di viaggio che non erogano il resto.
Il servizio in questione mostra alcune macchinette di 3 diverse città italiane, tra cui Bergamo dove viene intervistato il conducente di un bus che risponde così:” Se entro 30 secondi non metti la moneta si frega pure quell’altra. E’ napoletana la macchinetta”.
“Striscia ci ricasca, dopo il servizio ignobile sul prof. Ascierto, continua a gettare fango su Napoli e i Napoletani. Avrebbero potuto mandare in onda il filmato tagliando la scena dell’intervista del conducente bergamasco, che offende Napoli basandosi su dei stereotipi, senza far perdere di efficacia il servizio, avrebbe avuto comunque la stessa funzione di denuncia, ed invece hanno preferito mostrare quella parte dimostrando superficialità e fomentando un inutile e dannoso razzismo.” –hanno attaccato il Consigliere Regionale dei Verdi ed il conduttore radiofonico Gianni Simioli.

https://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/resto-non-erogato-per-i-biglietti-sui-mezzi-l-appello-di-max-laudadio_66811.shtml