Grandi parate di Handanovic, Mertens si infortuna, Insigne espulso, palo di Petagna; per l’Inter rigore di Lukaku. E’ questo in poche battute il film di Inter-Napoli, partita vinta dai nerazzurri.

Gli azzurri hanno giocato bene, perdendo immeritatamente la gara svoltasi al Meazza. Domenica, contro la Lazio al San Paolo l’occasione per il riscatto. Ma a lasciare i tifosi con l’amaro in bocca, oltre la sconfitta, è l’infortunio di Dries Mertens. L’asso belga è uscito dal campo in lacrime. “Posso dire che Mertens ha una distorsione alla caviglia”, ha detto Rino Gattuso a caldo subito dopo la partita persa dal suo Napoli contro l’Inter. In seguito, è arrivata la prima diagnosi ufficiale dopo i controlli dello staff medico: “Dries Mertens è sostituito durante Inter-Napoli per un trauma distorsivo alla caviglia sinistra. Le sue condizioni verranno valutate domani”, si legge sul sito ufficiale del Napoli con un comunicato ufficiale.

Le condizioni di Mertens

In seguito, è stato lo stesso Gattuso a chiarire in mixed zone le condizioni di Mertens a livello di tempi di recupero: “Sembra una fortissima distorsione alla caviglia, ma bisogna aspettare gli esami strumentali. Stamattina Gattuso e lo staff si occuperanno di lui, e per la sfida contro la Lazio – conclude il quotidiano – sarà turnover”, le sue parole

 

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.

.

Pubblicità