Meteo. Sarà un’estate da incubo: tra temperature inedite e tornado. I DETTAGLI

Sarà un’estate rovente. Sono pronti a scommetterci i meteorologi che in queste ore stanno assistendo ai primi segnali dell’Anticiclone Africano che già da Maggio farà sentire tutti i suoi effetti sul nostro paese. Come riporta Il Meteo, già dall’ultima decade di maggio avremo “ un’impennata termica con valori fino a 30°C al Sud.

Il caldo però inizierà a diventare insopportabile e FEROCE soprattutto a Giugno quando sembrerà di essere in piena estate con temperature ben oltre la norma con punte massime fino a 33°C. Il peggio però, quando il caldo afoso sarà davvero fastidioso e pericoloso, arriverà da metà Luglio. Dal 15 circa tutta l’Italia sarà inglobata in una sorta di cappa rovente tipica dei Paesi africani dove il termometro farà fatica a scendere anche durante la notte a causa del fenomeno dell’isola di calore.

Su regioni come Sardegna, Sicilia, Calabria, Campania, Basilicata e Puglia si potranno sfiorare dei record. Difatti, tra l’ultima decade di Luglio e la prima di Agosto prevediamo valori impressionanti fino a 43°C-44°C e sarà questo il mese più caldo dell’estate con l’aggiunta di altissimi tassi di umidità che renderanno l’aria afosa e irrespirabile. Il caldo intenso, a singhiozzi, continuerà a perdurare fino a settembre seppur registreremo qualche fenomeno estremo come tornado o temporali violenti di grandine. Le cause che faranno entrare nella storia la prossima estate sono: El Nino (riscaldamento delle acque superficiali del Pacifico), riscaldamento globale e minimo solare.