Rigore Napoli-Lecce, Milik multato dopo la partita: per il giudice ha simulato

In seguito alla 23esima giornata di campionato, il giudice sportivo della Serie A ha multato l’attaccante del Napoli Arkadiusz Milik. Il polacco, difatti, ha ricevuto un’ammenda di 2mila euro per “avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria”.

Lo stesso episodio ha scatenato le polemiche nel corso della partita contro il Lecce, dove l’arbitro ha deciso di non ricorrere alla consultazione con il Var in seguito al contrasto più che dubbio.