Morte Davide Astori, a due mesi dalla tragedia la famiglia rompe il silenzio

Dopo due mesi dalla morte di Davide Astori, trovato senza vita il 4 marzo scorso nella sua stanza d’albergo a Udine, la famiglia del capitano della Fiorentina ha voluto tornare a parlare della tragedia ringraziando i fan attraverso un messaggio pubblicato sulla Gazzetta dello Sport.

«Grazie è una parola semplice ma unica, come era Davide – si legge a corredo di un’immagine di Astori sorridente – Vorremmo dire grazie personalmente a tutti voi che ci siete stati vicini a partire da quell’inatteso 4 marzo, ma siete talmente tanti che non sarebbe possibile. Pertanto è così, come era solito fare Davide con un sorriso e un forte abbraccio, che diciamo a tutti voi: GRAZIE DI CUORE».

Davide Astori ha lasciato una figlia piccola, Vittoria, avuta dalla moglie Francesca Fioretti. Intorno alla famiglia si è stretto tutto il calcio italiano, con minuti di silenzio e lutto sui campi della serie A, oltre ai fan, tifosi e non, che hanno invaso moglie e genitori di messaggi di solidarietà e affetto.