[Video]. Giugliano. Gli spari poi il decesso: indagini sulla morte di Carmine Fammiano

La vittima Carmine Fammiano
La vittima Carmine Fammiano

Tragedia nei pressi della villa comunale di Giugliano. Trovato senza vita una persona. Il cadavere della vittima, Carmine Fammiano il suo nome, si trova all’interno di una Fiat Stilo grigia station wagon nei pressi della villa comunale di via Primo Maggio. Sul posto sono arrivati i militari della guardia di finanza, carabinieri e polizia. Presente anche un’ambulanza. La vettura è parcheggiata nei pressi di alcune attività commerciali in via Primo Maggio sul marciapiede. Sul posto si è radunata una folla di curiosi mentre le forze dell’ordine stanno eseguendo i rilievi del caso. La vittima si chiamava Carmine Fammiano di circa 40 anni. 

Indagini sulla morte di Carmine Fammiano

Sul posto sono giunti i familiari della vittima. Urla strazianti e lacrime di parenti e amici, alcuni hanno preso a pugni delle auto parcheggiate, altri sono stati colti da malore. L’area è stata delimitata.  Dai primi accertamenti pare che la vittima Carmine Fammiano sia stata colpita da proiettili in un altro luogo poi abbia guidato la vettura per diversi metri fino a fermarsi in via Primo Maggio, dove è deceduto. Non si esclude nessuna ipotesi, dal tentativo di rapina finito male all’agguato. Nell’auto presenti anche diverse macchie di sangue, soprattutto sullo sportello anteriore, lato guida. Avrebbe provato a scappare salvo poi fermare la corsa più avanti. Uno dei proiettili lo ha raggiunto all’aorta femorale ed è stato fatale. Gli inquirenti stanno acquisendo le immagini del sistema di videosorveglianza della zona per verificare se ci sono elementi utili alle indagini.

Chi era Carmine  Fammiano

Tutti descrivono Carmine Fammiano come un gran lavoratore. In passato, da giovanissimo, aveva avuto piccoli problemi con la giustizia, che si era messo alle spalle da più di 15 anni. Ultimamente lavorava consegnava prodotti in alcune pizzerie della zona. Aveva un carattere forte e deciso. “Non si teneva niente, lo sapevo”, ha gridato la moglie. Nessuno riesce a spigarsi cosa sia successo. Lascia tre figli e una compagna.

Il video dell’omicidio

Ha collaborato Guido Pianese

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.

Seguiranno aggiornamenti