Napoli, è assalto a James Rodriguez: De Laurentiis vuole regalarlo ad Ancelotti

L’ultimo campionato ha emesso un verdetto chiaro: Juventus troppo più forte rispetto alle altre, undici i punti di distacco sul Napoli secondo che non è riuscito a tenere il passo indemoniato degli otto volte campioni d’Italia.

Dalle parti di Fuorigrotta c’è la forte volontà di ridurre sensibilmente il gap: per farlo serve intervenire sul mercato e, il solo acquisto di Giovanni Di Lorenzo, non può autorizzare a sogni di gloria. E di conseguenza, di Scudetto.

Ci si può avvicinare alla Juventus con un colpo da novanta che faccia strabuzzare gli occhi ai tifosi: tipo quel James Rodriguez che, recentemente, non è stato riscattato dal BayernMonaco dopo un prestito biennale.

In realtà è stato lo stesso colombiano a chiedere di essere lasciato andare via per tornare al Real Madrid, evitando così al club bavarese di sborsare i 42 milioni previsti per il riscatto. Un feeling che non è mai scattato veramente, epilogo quasi scontato.

Secondo ‘Il Corriere dello Sport’, la destinazione Napoli è più che fattibile: da parte di Aurelio De Laurentiis c’è la volontà di accontentare Carlo Ancelotti, riuscito nell’intento di stregare il patron che proverà a regalargli il 27enne di Cúcuta.

Sei milioni e mezzo di euro lo stipendio da percepire fino al 2021: un azzardo che gli azzurri potrebbero permettersi, per lanciare la definitiva sfida alla Juventus e provare a vincere un titolo che manca ormai da 29 anni. James Rodriguez più di una semplice suggestione: un popolo intero lo aspetta.