Napoli-Juve
Napoli-Juve

Napoli-Juve, in programma sabato alle 18 allo stadio Diego Armando Maradona, potrebbe rappresentare già uno spartiacque fondamentale per la stagione delle due squadre. Al big match ci arriva meglio la squadra di Spalletti, che con 6 punti nelle prime due uscite ha meno da perdere rispetto ai bianconeri. A far pendere ulteriormente la bilancia verso i padroni di casa anche le numerose assenze a cui sarà costretto a far fronte Allegri. Uno su tutti Federico Chiesa, infortunatosi in Nazionale. Non saranno della partita neanche i sudamericani Dybala, Alex Sandro, Danilo, Cuadrado (rimasto in Colombia a causa di un virus intestinale) e Bentancur, provati dal lungo viaggio.

Situazione completamente diversa in casa Napoli. Gli azzurri ritrovano Zielinski (almeno dalla panchina) dopo l’infortunio contro il Venezia e Osimhen, che grazie alla riduzione della squalfica, sarà regolarmente in campo. Tra i pali ci sarà Ospina, che nonostante il lungo viaggio oltreoceano stringerà i denti. Anche il neo acquisto Anguissa partirà dal primo minuto, come annunciato da Spalletti in conferenza stampa: “Frank, lui preferisce essere chiamato così, sin dal primo saluto ha fatto capire che è di questo livello qui, dal modo di entrare dentro lo spogliatoio e dire le prime due cose. E’ un calciatore che a noi servirà molto, le sue caratteristiche non si trovano negli altri componenti, è quello che cercavamo per completare il centrocampo e Giuntoli è stato bravo a trovarlo, e lui è pronto per questa sfida”.

Napoli-Juve, le probabili formazioni

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian Ruiz, Elmas; Politano, Osimhen, L. Insigne. Allenatore: Spalletti. A disposizione: Marfella, Idasiak, Rrahmani, Malcuit, Zanoli, Juan Jesus, Zielinski, Ounas, Lozano, Petagna. Indisponibili: Demme, Ghoulam, Lobotka, Meret, Mertens. Squalificati: -.

JUVE (3-5-2): Szczesny; De Ligt, Bonucci, Chiellini; De Sciglio, Mckennie, Locatelli, Rabiot, Bernardeschi; Morata, Kean. Allenatore: Allegri. A disposizione: Perin, Pinsoglio, Rugani, De Winter, Lu. Pellegrini, Ramsey, Miretti, Soulè, Kulusevski. Indisponibili: Arthur, Kaio Jorge, Chiesa, Danilo, Alex Sandro, Cuadrado, Danilo, Bentancur, Dybala

L’inizio campionato di Napoli e Juve

Bonucci e compagni, infatti, nei primi due match hanno raccolto solo un punto, pareggiando all’esordio contro l’Udinese (2-2) e incassando la pesante sconfitta all’Allianz Stadium contro l’Empoli (1-0 firmato Mancuso). Dall’altra parte del campo, invece, ci sarà un Napoli a punteggio pieno dopo i successi contro Venezia (2-0) e Genoa (2-1).

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.