Il Napoli vince in coppa, ma Gattuso sbotta in conferenza: «Fate le persone serie»

Al termine del match di Coppa Italia tra Napoli e Perugia, Rino Gattuso non ha soltanto analizzato la partita degli azzurri. L’allenatore azzurro, infatti, ha voluto fare delle precisazioni in merito a delle dichiarazioni rilasciate nei giorni scorsi.

Lo sfogo di Gattuso

Prima di fare domande, volevo dire due cose altrimenti inizio a rispondere solo sì o no. I giochini non mi piacciono. L’altro giorno ho detto che abbiamo toccato il fondo, abbiamo, non che Ancelotti ha toccato il fondo. Non l’ho tirato in ballo, Ancelotti per me è un padre calcistico. Ho detto che abbiamo cambiato metodologie, che giochiamo diversamente. Io non ho offeso Ancelotti e voi scrivete che ho massacrato Ancelotti. Basta, altrimenti anche io vi mancherò di rispetto. Ci vuole correttezza, non offendo e non do colpe agli altri. Non facciamo gli amici degli amici, Carlo ha i suoi amici, ma ce li ho anche io, non facciamo cose per creare malumore, pensiamo al bene del Napoli e non ai giochini”.