Napoli. Picchia e minaccia di morte la moglie davanti alla figlia, 45enne ai domiciliari

 Ieri sera gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Vicaria Mercato hanno dato esecuzione alla misura cautelare degli arresti domiciliari, disposta  dal G.I.P. del Tribunale di Napoli lo scorso 22 giugno, nei confronti di un cittadino cingalese di 45 anni, K.K.R.K.F. Quest’ultimo, in Italia con regolare  permesso di soggiorno, si è reso responsabile di gravi e ripetuti maltrattamenti, avvenuti in presenza della figlia minore, nei confronti della moglie, anch’ella cingalese. La vittima aveva presentato denuncia poiché il marito aveva anche minacciato di  ucciderla.

Le dichiarazioni della donna sono state sostenute  dalle testimonianze dei congiunti i quali hanno confermato  le violenze.