Napoli. Pistola in faccia alla nota farmacista, rapinatori via con l’incasso

Momenti di terrore questo pomeriggio in via Benedetto Croce, nel cuore dei Decumani. Secondo quanto raccontato da alcuni testimoni due uomini, incappucciati ed arma in pugno, si sono introdotti attorno alle 15.30 all’interno della Farmacia Carraturo della dottoressa Emilia Carraturo facendosi consegnare l’intero incasso, di cui non si conosce attualmente l’entità.

Il tutto sarebbe accaduto in pochi minuti, con i malviventi fuggiti via subito dopo aver razziato il contante tra l’incredulità di chi passeggiava in quel momento nel centro storico cittadino.

Sul posto sono giunti i carabinieri, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso visionando le telecamere di videosorveglianza situate nell’angolo tra via San Sebastiano e via Benedetto Croce. Preoccupati i commercianti del posto, che temono la recrudescenza del fenomeno rapine in una delle strade maggiormente battute da turisti e non solo. «È un fatto gravissimo, che in questa strada non capitava da tanti anni» afferma Pino De Stasio, titolare del bar Settebello proprio nelle vicinanze della farmacia rapinata e consigliere della II Municipalità. De Stasio aggiunge: «Molti commercianti, compreso il sottoscritto, posseggono telecamere a circuito chiuso e vi è anche una telecamera all’incrocio di Benedetto Croce con San Sebastiano, che so per certo è gestita dalla Centrale della Polizia Municipale. Si usino subito quei filmati per le indagini. Intanto esprimo tutta la mia vicinanza alla dottoressa Emilia Carraturo e a tutto il personale, che non devono sentirsi soli».