Napoli, riapre pasticceria ai Quartieri Spagnoli e dona dolci ai più bisognosi

Immagine 'Ansa'

Dopo settimane di lockdown hanno alzato la saracinesca della loro pasticceria ai Quartieri Spagnoli di Napoli e, per la prima infornata di dolci, hanno pensato ai poveri della zona ai quali hanno fatto arrivare vassoi di Vol-au-vent, ciambelline dolci specialità della casa.
A sostenere l’iniziativa dei fratelli Calemma titolari della pasticceria ‘Dolci Momenti’ i volontari dell’associazione evangelica ‘Tabita’ che nei giorni della crisi ha provveduto con i suoi volontari a distribuire pasti e generi di prima necessita’ alle persone bisognose della città.
Oltre alle ciambelle, i pasticceri hanno anche offerto una grande torta su cui hanno disegnato un arcobaleno, due persone sorridenti e la frase ‘Andrà tutto bene’ divenuta lo slogan nella battaglia contro il Covid-19.
“Non tutti sanno – spiega all’ANSA Mimmo Pazzi, presidente di Tabita davanti al bancone pieno di dolci – che lo slogan è del profeta Geremia capitolo 38 verso 20 della Bibbia”. (ANSA).