Non vuole fare sesso con lui, le rompe una gamba

Il festino a base di droga e alcol è finito con una donna con la gamba rotta e un uomo arrestato. Lui, un marocchino di 32 anni con precedenti per stupefacenti, ha aggredito la ragazza, una sua connazionale di 24 anni, con pugni e calci, tanto da fratturarle in un colpo solo tibia e perone destri, per non aver accettato le sue avances.

A raccontare la storia sono gli agenti della questura intervenuti dopo la chiamata disperata della vittima. La ragazza ha chiesto aiuto e, con l’amica, è fuggita in strada per attendere l’arrivo dei soccorsi. Sul posto sono arrivati i medici del 118 con un’ambulanza in codice giallo. La 24enne è stata poi trasportata al Policlinico, oltre alle fratture ha riportato lievi escoriazioni ma non è grave. Per il 32enne si sono aperte le porte di San Vittore: è accusato di lesioni aggravate.