de luca

Protesta fuori gli uffici del Genio Civile di Salerno, lì dove De Luca, ogni settimana, gira il video per fare il punto della situazione sull’emergenza Covid. Ad animare il sit-in sono stati in particolare titolari di partite Iva. I manifestanti lamentano la mancanza di aiuti e ristori per far fronte ai danni economici legati all’emergenza coronavirus. La prima parte della manifestazione si è svolta nei pressi del Genio Civile di Salerno. Cori contro il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, originario di Salerno e sindaco della città per 4 mandati tra il 1993 e il 2015.

L’obiettivo espresso dai manifestanti era quello di boicottare la registrazione del video che il governatore campano registra ogni venerdì. Proprio nel Genio Civile di Salerno e che viene poi trasmesso sui suoi canali social nel primo pomeriggio, con aggiornamenti sulla situazione coronavirus, sulle azioni della Regione e sulla politica locale e nazionale. La manifestazione si è poi trasformata in corteo, che ha mosso dal Genio Civile attraversando parte del lungomare per raggiungere la zona della Prefettura. I manifestanti hanno anche bloccato il traffico veicolare per diversi minuti. La zona è presidiata dalle forze dell’ordine.

SE VUOI RESTARE SEMPRE AGGIORNATO VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.