30.2 C
Napoli
giovedì, Luglio 7, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Oscar, i retroscena sul rapporto tra Will Smith e Chris Rock prima dello schiaffo


La notizia dello schiaffo che Will Smith ha tirato a Chris Rock durante gli Academy Awards ha fatto il giro del mondo, tanto che in poche ore era già sulla bocca di tutti.

Lo schiaffo di Will Smith a Chris Rock durante la notte degli Oscar

Chris Rock, chiamato a presentare la categoria dei documentari, è intervenuto con una battuta infelice su Jada Pinkett Smith, moglie di Will. La battuta consisteva, fondamentalmente, nel paragonare Jada a Demi Moore, nel film Il soldato Jane, famoso perchè la protagonista si rasa i capelli. Il senso di questa battuta, che l’ha poi resa anche particolarmente infelice, sta nel fatto che la Pinket Smith soffre di alopecia, quinidi non ha quasi capelli. Sentendo queste parole e vedendo la moglie incupirsi di conseguenza, Will Smith si è alzato e, con nonchalance, ha sferrato uno schiaffo in pieno viso a Chris Rock. Dopodiché, tornato al suo posto, ha intimato il presentatore di non fare più il nome di sua moglie. Lasciando il pubblico in sala e a casa letteralmente a bocca aperta.

I retroscena che hanno portato Will Smith allo schiaffo

Ma cosa si cela davvero dietro questo gesto? In tal senso, la rivista Rolling Stone ha ricostruito la storia dei rapporti tra Chris Rock e gli Smith. La storia che è emersa è quella di un’amicizia logorata dal tempo e dagli screzi. La conoscenza tra Will Smith e Chris Rock, infatti, risale almeno agli anni ’90. In quel periodo Smith era il protagonista di Willy, il principe di Bel-Air e proprio per questo, nel 1999, Rock apparve con un cammeo nella serie, interpretando l’attore Maurice Perry e… anche sua sorella Jasmine. I due successivamente mantennero un rapporto di amicizia, tanto che nel 2012 furono fotografati assieme a una partita della NBA.

L’inizio degli screzi, le prime frecciatine e le mutandine di Rihanna

Il rapporto, tuttavia, ha cominciato ad incrinarsi in occasione degli Academy Awards del 2016. In segno di protesta contro la mancanza di diversità, nel 2016 Jada Pinkett Smith boicottò la serata degli Oscar. Il presentatore era, non a caso, Chris Rock, il quale già all’epoca prese di mira l’attrice. Infatti, nel segmento introduttivo ridicolizzò la decisione dell’attrice, lasciando intendere che, in realtà, non fosse stata nemmeno invitata. “Jada è fuori di sé. Dice che non verrà stasera. In segno di protesta“. Il cui colpo di grazia fu: “Jada che boicotta gli Oscar è tipo me che boicotto le mutandine di Rihanna. Non sono stato invitato!“. Nella stessa occasione, Rock fece anche una battuta su Will Smith. L’attore non aveva ricevuto una nomination per il film Zona d’ombra: “Jada è incazzata perché il suo uomo non ha ricevuto una nomination. La capisco. È anche ingiusto che sia stato pagato 20 milioni di dollari per Wild Wild West. All’epoca, però, Pinkett Smith sembrò prenderla bene, dichiarando: “È inevitabile in quel contesto“.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Poggioreale, la denuncia: “Scarcerazione negata a un detenuto di 270 chili e un ultranovantenne”

"Tenere in carcere un ultranovantenne, già da quattro anni in carcere, e un obeso di 270 chili, con problemi...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria