panchina Napoli
Aurelio De Laurentiis pensa al colpo a sensazione

Aurelio De Laurentiis prepara un colpo a sensazione per la panchina del Napoli. Il patron è consapevole che la scelta di non proseguire con Gattuso non sarà gradita da gran parte della tifoseria. Così Adl pensa di ripercorrere una strada già imboccata per due volte.

Il patron azzurro pensa ad un big per sostituire Ringhio, così come accaduto nel 2013 con l’addio di Walter Bazzarri e nel 2018 con il divorzio da Maurizio Sarri.

Sia Mazzarri che Sarri erano molto amati dalla piazza e così per far passare la loro partenza in secondo piano, Adl puntò sun un tecnico blasonato. Se in precedenza era toccato a due vincitori della Champions come Rafa Benitez e Carlo Ancelotti, questa volta potrebbe essere il turno di un professionista della conquista dello scudetto.

C’è Allegri per la panchina del Napoli

Massimiliano Allegri, come riportano diverse fonti giornalistiche, sarabbe il primo nome nella lista del produttore cinematografico.

I due si sarebbero visti già lo scorso mese. Un incontro interlocutorio che potrebbe presto essere bissato, soprattutto se l’ex tecnico della Juventus dovesse vedere sfumare la possibilità di accasarsi al Real Madrid.

In corsa anche Spalletti ed i due tecnici capitolini

Qualora non dovesse essere siglato il matrimonio tra Allegri ed il Napoli, la dirigenza partenopea virerebbe su Luciano Spalletti. L’ex allenatore della Roma appare attualmente in vantaggio sul laziale Simone Inzaghi, mentre, sempre a proposito di Capitale, Paulo Fonseca sarebbe più indietro.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.