Partite di Seria A in chiaro su Rai e Mediaset, arriva la decisione della Lega

Ripresa Serie A
Ripresa Serie A

Il ministro Vincenzo Spadafora ha chiesto la trasmissione in chiaro delle partite della Serie A. L’appello è stato lanciato dalla sua pagina Facebook: “Nell’attuale fase di emergenza sanitaria – dalla quale il Paese uscirà, ne sono certo, più forte e unito di prima – lo sport, come molti altri settori della vita sociale e culturale, sta subendo inevitabili conseguenze“.

Il Ministro dello Sport vuole un segnale da parte delle emittenti: “Ho chiesto a FIGC, Lega Serie A e SKY di valutare le eventuali condizioni per trasmettere in chiaro le competizioni di Serie A almeno della prossima giornata di campionato. Sarebbe infatti un segnale importante poter unire tutti gli appassionati garantendo una finestra di distensione in un momento di difficoltà collettiva

Di fatti la risposta non si è fatta attendere, con la Rai che si è fatta sotto proponendo di darla su Rai 1. Mediaset ha proposto Canale 5 e Sky, la settimana scorsa, si era detta disponibile a dare solo il derby d’Italia (su Tv8) ma non era stato possibile perchè non detiene i diritti in chiaro. E la Lega di Serie A replica subito al ministro, dopo aver consultato i suoi legali, che non si può fare, il contratto prevede solo la trasmissione in pay tv. Ci vorrebbe un decreto d’urgenza del governo, per motivi di ordine pubblico, ma i tempi sono stretti, domani è sabato e il derby d’Italia, rigorosamente a porte chiuse, è in programma domenica sera.