17.6 C
Napoli
domenica, Maggio 22, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Prestazioni sessuali e sex work ai tempi della pandemia globale


Pensando alle difficoltà e facendo riferimento alle forti criticità in cui versa il sistema finanziario e più in generale lavorativo, raramente o praticamente mai si prende in considerazione anche il settore professionale del sex work. Eppure, moltissime e moltissimi sono le professioniste e i professionisti che hanno dovuto riadattare il loro lavoro, al pari di chiunque altro, alle normative anti-covid vigenti.

L’adeguamento non è arrivato ovviamente soltanto da aziende o società che, quando possibile, hanno dirottato la produzione e i servizi sullo smart working, ma anche dai professionisti che offrono prestazioni sessuali. Attingere alla modalità di lavoro smart ha significato inevitabilmente il ripensamento del lavoro, passando soprattutto attraverso siti web e pubblicità online, come escort Napoli.

Tutto ciò che concerne la sfera relazionale e sessuale, in senso più stretto, è stato trattato con una certa approssimazione rispetto ad altri temi di carattere economico e sociale, eppure questa è una delle espressioni socializzanti e di interazione umana più importanti e che sentiamo maggiormente vicine.

Lo sviluppo del sex work durante la pandemia globale

La declinazione del sex work nella veste dello smart working durante le fasi più critiche e preoccupanti della diffusione del Covid-19, per arrivare fino ad oggi, è stata pressoché inevitabile, dal momento che qualsiasi attività interpersonale doveva rispettare le restrizioni in tema di distanziamento sociale. Da un lato la preoccupazione individuale per la diffusione del virus, dall’altro le ordinanze in materia normativa per contrastarne la propagazione. Un quadro sociale nel quale la routine quotidiana e le relazioni tutte si sono viste totalmente stravolte e riadattate ai nuovi schemi socio-economici messi in moto dalla pandemia.

Alla stessa stregua degli altri siti di incontri, anche quelli relativi alla prenotazione di incontri e appuntamenti offline e online con sex worker hanno intensificato in misura considerevole la loro presenza sul web in modo tale da sopperire ai limiti e alle restrizioni. Ciascun sito offre la possibilità di prenotare l’appuntamento, scegliendo la persona da incontrare in base alla presentazione riportata sul profilo personale. La presenza di siti per escort nel mondo digitale non rappresenta certamente un’invenzione scaturita delle necessità del periodo, ma piuttosto ciò che si presenta come elemento di novità e discontinuità rispetto al pre-pandemia è la quantità dei siti riscontrabili sul web, proprio in virtù dell’utilizzo massiccio del canale per far fronte alle misure di distanziamento sociale.

Il sex work è un argomento che a tutt’oggi divide l’opinione pubblica

La questione del sex work genera da tempi immemori forti discussioni che spaccano l’opinione pubblica e sicuramente la presenza considerevole di questi siti web inasprisce i termini del confronto, poiché la fruizione delle prestazioni sessuali diventa maggiormente accessibile rispetto al passato.

Il prerequisito minimo, però, che indipendentemente dalle considerazioni personali va anteposto a qualsiasi azione e decisione riguarda il rispetto della categoria delle sex worker che, in quanto persone e poi professioniste, mantengono indiscutibilmente il diritto ad essere trattate e approcciate con il medesimo rispetto che si riserva a qualsiasi altro professionista di settore.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Hannibal non dà tregua all’Italia, temperature ‘di fuoco’ fino alla prossima settimana

Hannibal non dà tregua: previsioni meteo con caldo torrido. Sarà una domenica più tipica di luglio che di maggio a livello...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria