Rapporti omosessuali in auto, il Comune di Marcianise chiude la strada Creano ingorghi
Foto di repertorio

Il Comune di Marcianise ha istituito il divieto di transito, con l’esclusione ai conduttori di fondi agricoli, del tratto dal bivio di innesto sottopasso ferroviario fino al cavalcavia chiuso al traffico chiamato Marcianise Ovest. L’ordinanza è stata firmata dal dirigente comunale dopo la segnalazione di coloni che: “Lamentano ingorghi dovuti alla sosta sregolata dei veicoli per incontri omosessuali maschili“. Quindi è stata varata l’ordinanza di istituzione del divieto di transito tratto di strada conducente alla Discarica Santa Veneranda.

LA ‘STRADA DEL SESSO’ E LA NOTA DELLA POLIZIA MUNICIPALE

Il 3 giugno la polizia municipale di Marcianise inviò una nota all’ufficio comunale: “E’ stato
accertato che il tratto di strada, dismesso e chiuso al traffico, che una volta
conduceva sull’asse mediano, e denominato Marcianise Ovest, è diventato punto di
incontro di uomini dediti rapporti sessuali. In particolare i coloni lamentano la
presenza di uomini che privi delle più elementari forme di decenza, si incontrano
nelle campagne e sotto i viadotti FF.SS.. E’ facile pertanto incontrare a tutte le ore
della giornata, e particolarmente nei giorni prefestivi, uomini in atteggiamenti
intimi, che mettono in imbarazzo i predetti coltivatori, poiché , molte volte, questi
ultimi si recano in campagna accompagnati da donne e bambini”.

IL DIVIETO DI TRANSITO

Nella comunicazione della Municipale si fa riferimento anche alla necessità di installare: “Succede quindi che molti coloni stanno rinunciando a tale aiuto e contributo nelle coltivazioni agricole,
da parte parenti e familiari, al fine di evitare di farli assistere a scene oltre ogni
limite di decenza. Si segnala pertanto la necessità e l’urgenza di installare un
segnale di divieto di transito, con l’esclusione ai conduttori di fondi agricoli, nel
tratto che dal bivio di innesto sottopasso ferroviario arriva fino al cavalcavia chiuso
al traffico”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.