Salone del franchising di Milano edizione 2020: dal 22 al 24 Ottobre Fieramilanocity

Salone del franchising
Salone del franchising
Salone del franchising di Milano edizione 2020: dal 22 al 24 Ottobre Fieramilanocity
L’appuntamento per il business del settore franchising, torna con il 35° Salone di Milano.
L’evento espositivo si terra tra il 22 e il 24 Ottobre ed è organizzato da Fandango club e Fiera Milano con il patrocinio della Regione Lombardia. Si tratta di una sessione espositiva che offre ottime opportunità di business per chi propone modelli di franchising e per chi vuole diventare franchisee.
Una vasta scelta di aziende di diverso settore e categorie che si incontrano in meeting, incontri formativi, convegni e per presentare i propri prodotti e i propri servizi.
Una ghiotta occasione per tutti i partecipanti di annoverare nuovi partner commerciali e diffondere il proprio marchio attraverso vantaggiose formule di franchising.
Negli ultimi anni in particolare il mercato ha dovuto affrontare, come ben sappiamo, delle vere e proprie tempeste economiche che oggi hanno portato le aziende a dover ottimizzare tutte le risorse e ad offrire prodotti e servizi di qualità per poter rimanere in salute.
Anche per questo si è diffuso il sistema del franchising vending” e cioè tutti quei sistemi di distribuzione di prodotti e servizi in modo automatico, con intervento dell’uomo ridotto e possibilità di investimenti bassi o agevolati come nel caso delle start-up.
Il franchising vending, opera nel mercato attraverso la capillare diffusione di macchine di distribuzione installate in luoghi strategicamente individuati spesso sia dai franchisee che dai franchisor per la vendita di prodotti di diverso tipo, tra i più noti del settore possiamo trovare:
Distributori automatici di caffè
Distributori per alimenti confezionati quali merendine, biscotti etc…
Distributori di medicine
Distributore di bevande calde e fredde e distributori di casse d’acqua minerale
L’incontro tra imprenditori per mezzo di “affiliazione commerciale” (franchising per l’appunto) determina vantaggi non indifferente per tutti i soggetti chiamati in causa, e tra questi ci sono ovviamente anche i consumatori finali.
Ecco i vantaggi di una affiliazione commerciale
Sicuramente tra le caratteristiche principali di chi propone il sistema di affiliazione c’è quella del potere di acquisto, spesso infatti il rifornimento dei  prodotti passa attraverso il diretto controllo della centrale commerciale che potendo disporre di accordi quadro con i produttori diretti, conta su forniture senza altri intermediari e con prezzi vantaggiosi legati agli stock di acquisto. Questo si traduce in offerte esclusive e vantaggiose per i franchisee e di riflesso per  il consumatore finale.
Quest’ultimo gode anche della garanzia di qualità e dell’affidabilità che può offrire un brand diffuso e conosciuto a livello regionale, nazionale e a volte internazionale fruendo di tutti i vantaggi economici sopra descritti.
Il franchisee trae il proprio profitto anche grazie alla visibilità che con il marketing e il merchandising coordinato è possibile sviluppare dal punto di vista pubblicitario, inoltre egli si concentrerà sull’attività di vendita e gestione commerciale poiché i sofisticati sistemi computerizzati e i software che gestiscono le macchine del franchising vending, riescono a sgravare il soggetto dalle attività di controllo del magazzino in merito a giacenze, approvvigionamento etc….
Per maggiori dettagli e informazioni è possibile visitare il sito salonefranchisingmilano.com