Sarri alla Juve, Mughini attacca i tifosi del Napoli: “Reazione esagerata e infantile”

Alle pagine del Corriere dello Sport, l’opinionista sportivo Giampiero Mughini, di nota fede juventina, ha così commentato la reazione dei tifosi del Napoli per l’approdo di Maurizio Sarri in bianconero:

“Cosa penso di Sarri? Tutto il bene possibile. Professionista e uomo di calcio di grande valore. Sarri tra l’altro ama il calcio forsennatamente. Quanto il Trap, quanto Conte, gente che sta profonda dentro la memoria della Juve. Arriverà con la sua idea di calcio offensivo”

“Voglio vederlo a dire a Cristiano Ronaldo di stare più in posizione, di fare un palleggio in meno. Ma anche a Mandzukic, che viene da dieci anni di calcio europeo ad alto livello. Mica penserà di replicare con la Juventus il gioco di scambi tra i tre tracagnotti che faceva a Napoli. Ecco, mi sono liberato.

“Cosa chiedo a Sarri? Io non ho l’ossessione della Champions League. Quella la vinci quando Dio decide che devi vincerla e tutto ti gira bene. Stiamo a vedere. Peraltro trovo Sarri molto elegante quando indossa la tuta. Nessuno sa portare la tuta come lui, l’ha resa un capo esclusivo

“Voglio aggiungere solo che trovo infantile la reazione dei tifosi del Napoli. Sarri è un professionista che attraversa varie fasi lavorative. Allo stesso modo di Conte e Marotta, che hanno legittimamente portato all’Inter un bel pezzo di antica Juve”.