Secondigliano piange un’altra vittima del Covid, la donna deceduta nell’ospedale di Benevento

Secondigliano piange un'altra vittima del Covid
Secondigliano piange un'altra vittima del Covid

Secondigliano piange un’altra vittima del Covid. Si tratta di un’anziana, ricoverata da circa un mese nell’ospedale Rummo di Benevento. La vittima aveva 81 anni, era residente a Secondigliano. Da un mese ricoverata nell’ospedale sannita nel reparto di Pneumologia a seguito di complicazioni, insieme alla figlia, anche lei positiva al Covid.  Come sottolineato da Il Mattino, molti pazienti, residenti in provincia di Napoli o in altre province, sono stati trasferiti al Rummo già nella prima ondata del Covid.

Il decesso della donna di Secondigliano

Ma anche in questa seconda fase. Gli stessi operatori del 118 chiedono disponibilità alle aziende ospedaliere che hanno posti letto liberi, nel momento in cui si rendono conto che gli ospedali dei luoghi di provenienza dei pazienti sono saturi. Proprio come successo per questa donna di Secondigliano.  Attualmente, presso l’area Covid del nosocomio cittadino ci sono undici persone in tutto. Si tratta di quattro sanniti, sei della provincia di Napoli e una di quella di Salerno. In base alla convenzione fatta con la Regione per il ricovero dei pazienti Covid, sono contattate nell’immediato tutte le strutture in rete. E il paziente già a bordo dell’ambulanza è trasportato nell’ospedale che può accoglierlo.

Covid: in Campania ieri sono 171 i positivi

Sono 171 le persone risultate positive ieri al Covid 19 oggi in Campania. Lo rende noto l’Unità di Crisi della Regione Campania. Sono invece 7632 i tamponi ‘processati’ nelle ultime 24 ore. Un decesso, quello di Secondigliano.
Il totale dei positivi, in regione, dall’inizio dell’emergenza è dunque di 10.260 persone mentre il numero dei tamponi analizzati è di 540.615.
Al termine dei previsti riscontri diagnostici, dichiarate guarite sono 69.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.

Secondigliano piange un’altra vittima del Covid. Si tratta di un’anziana, ricoverata da circa un mese nell’ospedale Rummo di Benevento. La vittima aveva 81 anni, era residente a Secondigliano. Da un mese ricoverata nell’ospedale sannita nel reparto di Pneumologia a seguito di complicazioni, insieme alla figlia, anche lei positiva al Covid.  Come sottolineato da Il Mattino, molti pazienti, residenti in provincia di Napoli o in altre province, sono stati trasferiti al Rummo già nella prima ondata del Covid.