Ieri l’ufficialità, da oggi si comincia a fare sul serio per costruire il nuovo Napoli di Ancelotti. Le prime mosse riguardano il ruolo del portiere, visto l’addio di Reina con destinazione Milan. Un profilo che piace è quello di Areola del Paris Saint-Germain, giocatore che stuzzica e non poco il neo allenatore azzurro, vista l’esperienza internazionale acquisita quest’anno con i parigini. Sullo sfondo restano anche i nomi di Leno e Rui Patricio.
Sul fronte uscite, incerta è la posizione di Marek Hamsik, sul capitano potrebbe esserci l’interessamento di qualche club cinese che, per strapparlo al Napoli, dovrebbe mettere sul piatto almeno 30 milioni di euro. Restando sempre a centrocampo, resta vivo l’interesse del Manchester City per Jorginho, per cui il Napoli ha chiesto 60 milioni. Per quanto riguarda gli altri pezzi pregiati in rosa, eventuali partenze saranno legate alle clausole inserite nei contratti e alle offerte che arriveranno sul tavolo di De Laurentiis, deciso a non fare sconti soprattutto per Koulibaly.
L’idea di Ancelotti è quella di puntare su due moduli in particolare, cioè 4-3-3 e 4-2-3-1, sistemi di gioco in cui non sarà difficile rivedere Dries Mertens, per il quale Ancelotti ha chiesto la conferma. Molti i nomi usciti nel colloquio con il presidente, non tutti irraggiungibili. Tanto dipenderà dalle cessioni, dalla concorrenza e dai tempi: ma con una carta come quella di Ancelotti da giocare, nulla sarà precluso per il Napoli nel mercato che sta per cominciare.
Gli obiettivi del Napoli
Portieri: Areola, Leno, Rui Patricio;
Terzino/difensori: Meunier, Vrsaljko, Boateng;
Centrocampisti: Vidal, Renato Sanches;
Esterni: Chiesa, Verdi, Suso;
Attaccanti: Benzema;

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.