Notte di follia in provincia di Napoli, 15enne colpito con 2 coltellate
Notte di follia in provincia di Napoli, 15enne colpito con 2 coltellate

Questa notte un 15enne è stato ferito con un coltello in via Roma, a Somma Vesuviana. A soccorrere il ragazzino un’ambulanza del 118, che ha trasportato il giovane all’Ospedale del Mare di Ponticelli. La vittima è ora ricoverata in prognosi riservata.

Sulla vicenda indagano i carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna, che proveranno a ricostruire la dinamica di quanto accaduto. Gli aggressori hanno colpito il 15enne con due coltellate, una all’addome e l’altra al braccio sinistro.

Le altre notizie | Rissa familiare finisce in tragedia a Pozzuoli, Alessandro ucciso dalla coltellata

Ieri sera alle 19 circa Alessandro Cristian Amato ha perso la vita dopo una coltellata al cuore. I carabinieri della stazione di Pozzuoli intervenivano in via Pisciarelli per una violenta rissa familiare segnalata al 112 da alcuni cittadini. Quando i militari sono arrivati sul posto nessuna delle persone coinvolte era presente. Tuttavia, è stato accertato che 5 di questi sono giunti all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta in ambulanza.

Durante il tragitto verso il pronto soccorso uno di loro, un 45enne del posto, è morto per ferite di arma da punta e taglio riportate presumibilmente nella colluttazione. Indagini in corso dei carabinieri della compagnia di Pozzuoli. Non sono ancora chiare le motivazioni che hanno scatenato la violenza.

La vittima è Alessandro Cristian Amato, classe 75 – incensurato. La vittima raggiunta da un fendente all’emitorace sinistro all’altezza cuore.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.