Tentano la rapina a Mugnano, 36enne di Marano picchia i ladri armati

Un giorno da dimenticare per 3 rapinatori che questa mattina hanno tentato di sottrarre soldi e auto ad un 36enne di Marano. Mentre percorreva via Aldo Moro, a Mugnano, D. R. D. è stato bloccato da una Lancia Ypsilon elefantino di colore nero dalla quale sono scesi due uomini armati di mazza da baseball e coltello che gli hanno intimato di consegnare i soldi e la Citroen Ds4. Alla richiesta, il 36enne, lottatore di M.M.A., ovvero di arti marziali miste, è sceso dalla vettura e ha deciso di affrontare i due rapinatori a mani nude.

Dopo una violenta e concitata colluttazione, ad avere la peggio sono stati i due malviventi che ne sono usciti malconci. Uno dei due rapinatori avrebbe riportato la frattura del setto nasale, mentre il secondo se la sarebbe “cavata” con qualche contusione in diverse parti del corpo.

Doloranti e spaventati dallo spiacevole incontro, i due si sono poi rifugiati nell’auto – guidata da un palo – su cui erano sopraggiunti e si sono allontanati velocemente dalla zona della tentata rapina. Il 36enne di Marano ha poi contattato i militari della locale stazione per informarli di quanto accaduto.