Terrorizzavano i negozianti di San Giorgio a Cremano, fermati con un manganello

Gli agenti del Commissariato di PS San Giorgio a Cremano hanno denunciato, nella serata di ieri, due uomini napoletani rispettivamente di 39 e 48 anni per il reato di detenzione di oggetti atti ad offendere. I poliziotti, poco dopo le ventidue, sono stati allertati da alcuni esercizi commerciali di via Tufarelli che segnalavano un’autovettura Citroen c1 con due uomini a bordo che si aggiravano  con fare sospetto nella zona.

Prontamente gli agenti hanno intercettato l’auto parcheggiata all’interno di un circolo sportivo ed hanno notato i due uomini che animatamente stavano discutendo con un addetto alla struttura.

I due alla vista della Polizia hanno tentato di allontanarsi ma sono stati bloccati e controllati. All’interno dell’auto, di fianco al freno di stazionamento, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato un manganello di cui i due uomini non  erano in grado di  giustificare la provenienza. Inoltre gli stessi non fornivano alcuna motivazione sulla loro  presenza in quel luogo.    I due uomini sono stati denunciati.