14.2 C
Napoli
mercoledì, Dicembre 8, 2021
- Pubblicità -

Stop al trasporto di barche a Bacoli, ordinanza del sindaco: “Va regolamentato”


Nuova ordinanza firmata da parte del sindaco di Bacoli Josi Gerardo della Ragione, che vieta su tutto il territorio, la circolazione di veicoli che trasportano barche o che effettuano trasporti eccezionali. Divieto valido anche nei giorni festivi, il sabato e la domenica. Ordinanza fatta anche sulla base che, sul territorio di Bacoli, ci sono molti edifici con crepe che tremano.

L’ordinanza emanata dal Sindaco di Bacoli Josi Gerardo Della Ragione

”Ho firmato l’ordinanza che vieta la circolazione, su tutto il territorio di Bacoli, dei veicoli che trasportano barche e di quelli che effettuano trasporti eccezionali. Trovo doveroso tutelare l’incolumità dei cittadini, e delle proprie abitazioni, nonché il patrimonio artistico, naturalistico e stradale della nostra città. Evitando fenomeni di paralisi del traffico. Il divieto sarà sempre valido il sabato, la domenica, e nei giorni festivi”, dichiara il sindaco Della Ragione di Bacoli. ”Sarà garantito il passaggio soltanto nei giorni feriali, nel periodo che va dal 15 aprile al 30 settembre, dalle 13:00 alle 16:00. Mentre dal 1 Ottobre al 14 Aprile sarà permesso soltanto dalle 14.30 alle 16.30 e dalle 22.00 alle 7.00”

Le tante segnalazioni e la verifica dei danni causati da questi trasporti

Il sindaco di Bacoli ha dichiarato che ha dovuto intervenire per la tutela della comunità. Ha aggiunto inoltre che ha scritto al Ministero della Cultura, alla Soprintendenza Archeologica di Napoli e e al Parco Archeologico dei Campi Flegrei per la verifica dei danni causati da questi trasporti eccezionali. Riporta anche alcuni esempi come il Tempio Di Venere, dalla quale spesso vengono giù intonaci.

I controlli e le telecamere installate

”I controlli saranno demandati alle forze dell’ordine e saranno resi ancora più rigidi grazie all’efficacia di telecamere comunali, con rilevamento delle targhe, installato all’ingresso del porto di Baia”, dichiara il primo cittadino di Bacoli. Poi, aggiunge che si è mosso rispettando tutte le attività produttive ma che è ancora più necessario rispettare chi in questa città ci vive e che c’è ancora tanto da fare.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Gioacchino Marco Ascionehttp://internapoli.it
Gioacchino Marco Ascione, nato a Napoli il 04/05/2001. Ho frequentato il Liceo Scientifico Renato Cartesio di Giugliano e attualmente frequento l'Università Culture Digitali e della Comunicazione a Napoli.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Violenza familiare in provincia di Napoli, la nipote si lancia dalla finestra

Violenza familiare in provincia di Napoli, la nipote si lancia dalla finestra. I carabinieri di Monte di Procida in...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria