Tributo de Le Iene per Nadia Toffa, parla Ilary Blasi: «Vi spiego perché non ero presente in studio»

Lo scorso 1 ottobre su Italia 1 è andato in onda un commovente tributo delle Iene per Nadia Toffa. Una puntata molto toccante che ha emozionato il pubblico e i tanti fan della giornalista morta il 13 agosto in seguito a una lunga battaglia contro il cancro. a Simona Ventura e Luciana Littizzetto ad Alessia Marcuzzi, c’erano quasi tutti, ma all’appello mancava Ilary Balsi e Teo Mammuccari. Sul web se ne sono accorti tutti e in molti hanno attaccato la conduttrice.  In particolare la moglie di Francesco Totti fu duramente attaccata sui social, che definì la sua defezione una mancanza di sensibilità.

Prima della messa in onda della puntata speciale dello show di Italia 1, Ilary Blasi aveva pubblicato diverse storie mentre era in aereo verso Londra (viaggio per motivi di lavoro).

Oggi in un’intervista rilasciata al settimanale F, Ilary Blasi ha spiegato come mai non era in studio a ricordare la sua collega.

“Non c’ero, ma c’è un motivo. Non ero in Italia. Ero a Londra, un viaggio che avevo prenotato per il lavoro di Francesco. Mi hanno chiamato quando ero già partita”

Quello che in molti avevamo dedotto dalle sue clip su Instagram era vero. Ilary era impegnata all’estero per lavoro. A mettere la parola fine sulla querelle fu la stessa redazione delle Iene che rispose alla rabbia dei fan con una precisazione inviata all’Adnkronos. «Sono polemiche infondate. Abbiamo deciso di organizzare questo omaggio a Nadia Toffa in dieci giorni perciò all’ultimo momento e abbiamo chiesto a tutti di venire in studio – hanno spiegato – Abbiamo chiesto inoltre a tutti di fare un video per cui chi non è riuscito ad esserci fisicamente ha aderito all’iniziativa con il video e per questo motivo gli siamo molto grati».