Tutti i morti di Gomorra, il saluto di Salvatore Esposito alle vittime della quarta serie

“Chest’è Patri. 
Volevo ringraziare tutte le persone che ormai da 5 anni fanno parte artisticamente del progetto #Gomorra, quelle che ci sostengono , supportano e fanno si che questa serie arrivi ad essere apprezzata nel mondo . Grazie a tutti gli Attori soprattutto quelli che hanno concluso il loro viaggio . Penso a te @cristianadellanna_official@lorisdeluna@gianniparisi.gp@carlo_caracciolo_charlie@lucianogiugliano85 e tutti quelli con cui ho avuto l’onore di condividere il set . Ora tocca a te @damoremarcocon il tuo #Limmortale , non vedo l’ora di vederlo..”. Questo il messaggio con cui Salvatore Esposito, alias Genny Savastano, ha salutato sui social tutti gli attori defunti nella quarta stagione di gomorra.

Gomorra 4, il cast racconta: i momenti più belli di tutte le stagioni

Dalla nascita del piccolo Pietro alla moglie di Ciro Di Marzo: ecco le scene che hanno emozionato di più gli interpreti di «Gomorra».

Se i fan di «Gomorra» nel corso delle settimane hanno avuto modo di commentare sui social gli eventi della quarta stagione della serie, tornando anche indietro e raccontando gli episodi che li hanno coinvolti di più, ora tocca agli interpreti. Quali sono i momenti memorabili della serie per gli attori che nella serie hanno recitato?

Gomorra: i momenti memorabili di Salvatore Esposito

Salvatore Esposito, che interpreta Genny Savastano, ne sceglie due. Il primo è la morte di Donna Imma, sua madre nella serie, cui dava il volto l’attrice Maria Pia Calzone. «Sono andato nella camera mortuaria a vedere il suo corpo e lì è stata una scena bella tesa» confessa l’attore, «soprattutto sapendo che era stato Ciro Di Marzio ad ammazzarla».

Di tutt’altro genere è, invece il secondo momento scelto dall’interprete napoletano, che coincide con la nascita di Pietro nel finale della seconda stagione, «quando Genny vede il figlio la prima volta»

Gomorra: i momenti memorabili di Ivana Lotito e Cristiana Dell’Anna

Ivana Lotito, invece, che in «Gomorra» veste i panni di Azzurra, la dolce metà del personaggio di Esposito, non opta per la nascita del figlio quanto più per le litigate con il marito: «Con Genny, gli vomito addosso cose da arrabbiata. E poi…».

L’altra donna della serie: Cristiana Dell’Anna, che dà il volto a Patrizia, sceglie due uccisioni che hanno coinvolto il suo personaggio: la prima («c’era molto vento e tutte le calamità naturali sono un momento di grande tensione nel mondo di Gomorra») e quella di Scianel («l’impatto emotivo è stato fortissimo»).