Un Posto al Sole. Epilogo drammatico per Adele, ma il peggio deve ancora arrivare. Le anticipazioni

L’ultima scena della puntata di “Un Posto al Sole” di mercoledì 13 marzo ha lasciato con il fiato sospeso i telespettatori. La story line che vede come protagonista Adele (Sara Ricci) alle prese con le violenze del marito Manlio è giunta ad un epilogo drammatico. La donna, infatti, è inquadrata a terra, ferma e inerme mentre il colonnello Picardi le dice “Hai visto cosa mi hai fatto fare”. E’ il culmine dell’ennesima aggressione che sfocerà in tragedia e in sviluppi molto più ampi.

Adele giace in un lago di sangue. Manlio è ormai convinto di averla uccisa e inconsciamente incolpa Giulia Poggi della piega drammatica che ha preso la sua vita. Così si recherà a Palazzo Palladini e punterà la pistola contro la madre di Niko e Angela. Solo l’intervento di Franco riuscirà ad evitare il peggio, anche se l’uomo riporterà una grave lesione che lo costringerà ad un’operazione che deciderà le sue sorti.

Intanto Adele verrà soccorsa da Niko e Susanna, giunti in casa allarmati dalle mancate risposte al telefono. La donna, ancora viva, giungerà in ospedale in condizioni critiche.