Si ritrovano per vedere la Juve in tv, scoppia focolaio nel gruppo di amici: 13 positivi

Juve focolaio
Immagine di repertorio

Si ritrovano per vedere la Juve in tv, scoppia focolaio nel gruppo di amici: 13 positivi.

Un folto gruppo di persone, lo scorso 17 gennaio, si era riunito per vedere insieme Inter-Juventus nella tavernetta di un amico comune. Uno di loro, però, come riporta Il Giornale di Vicenza, era positivo al Covid ma asintomatico. L’uomo, venuto a sapere della sua postiività soltanto giorni dopo l’incontro con gli amici (la figlia aveva contratto il virus ed era corso a farsi un tampone), ha subito allertato le persone che avevano avuto contatti con lui nelle ultime ore. Purtroppo, però, era già troppo tardi. In 12, tra coloro che avevano visto la partita insieme a lui, sono risultati positivi al Coronavirus, con pochi sintomi. Tutti i famigliari sono stati costretti a fare il tampone; il mini focolaio pare destinato ad allargarsi.

Si ritrovano per vedere la Juve in tv, scoppia focolaio nel gruppo di amici: 13 positivi

L’episodio è avvenuto in provincia di Vicenza è le persone risultate positive hanno tutte età compresa tra i 40 e i 70 anni. Una decisione, quella di riunirsi nonostante non sia consentito, che lascia perplessi.