8.8 C
Napoli
mercoledì, Gennaio 19, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

[Video]. Vergogna a Napoli, vandalizzano fermata del bus e minacciano donna con una neonata


A Napoli dei ragazzini distruggono la fermata del bus a calci, poi minacciano e lanciano pezzi di vetro ad una donna con una neonata che li stava riprendendo. Borrelli: “Delinquenti. Bisogna colpire loro e le loro famiglie. Se non si interrompe la catena di violenza e diseducazione la società sarà invivibile.”

Il racconto dell’accaduto e la reazione violenta

È successo sta mattina nel quartiere di Miano a Napoli. Due ragazzini sono stati sorpresi da una donna a vandalizzare la pensilina della fermata del bus in via Vincenzo Janfolla. I due, infatti, erano intenti a distruggere le vetrate laterali a suon di calci. Con l’intenzione di denunciare l’accaduto, allora, la cittadina ha ripreso i delinquenti con il cellulare. Ha poi inviato il video al Consigliere Borrelli.

Colti sul fatto, mentre la donna li registrava, i ragazzini hanno iniziato ad insultarla e a lanciarle contro i pezzi di vetro. Il fatto, già di per sè riprovevole, risulta ancor più grave in quanto la signora aveva con lei una neonata di soli 8 mesi.

IL VIDEO DELL’ACCADUTO

http://

Le parole della vittima

Dopo che ho fatto il video sono stata aggredita verbalmente con parolacce e mi hanno lanciato pezzi di vetro addosso mentre avevo come me la figlia di una mia amica di 8 mesi. Grazie a Dio non ci siamo fatte niente.” dichiara la vittima.

L’intervento del Consigliere Borrelli

Ad accogliere la denuncia e a diffondere la notizia è il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, il quale ha condiviso il video registrato dalla donna sui suoi profili social.

Abbiamo inviato il filmato alle forze dell’ordine per far sì che questi delinquenti vengano individuati, denunciati e puniti in maniera esemplare. Facendo in modo che si intervenga anche sulle loro famiglie, evidentemente incapaci sinora di impartire una corretta educazione. Questa dovrebbe essere la regola: se dei minori infrangono le regole e danno vita ad atti violenti, bisogna colpire i loro genitori. Solo così si può interrompere questa catena di violenza e di diseducazione che sta rendendo la nostra società invivibile.”- le parole di Borrelli.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Il boss Di Lauro e gli ex colonnelli rischiano il processo, indagine concluse sulla Faida

A Secondigliano e dintorni è passata alla storia come ‘la faida del principino e della minigonna’, lo scontro armato...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria