Il sogno di Maiello: imitare Rosolino

NUOTO. ALTRO ORO PER IL SEDICENNE DELL’OLIMPIC VILLARICCA




di TONIA LIMATOLA




VILLARICCA
Ha conquistato il secondo oro ai campionati assoluti primaverili nuoto di fondo a Ravenna con una performance da record (media di 1’08”) e si conferma un asso della categoria ragazzi. Si chiama Gianluca Maiello, 15 anni a maggio, il campione dell’Olympic Nuoto di Villaricca che ha meritato la medaglia con il tempo 34′ 07”63. Il suo quinto podio, dopo aver già portato a casa un oro, un argento e due bronzi nello stile libero. Un curriculum di tutto rispetto per Gianluca che frequenta con profitto anche il primo anno dell’Istituto tecnico Galvani di Giugliano. Nuota da quasi dieci anni, seguendo le orme della sorella maggiore e fa grandi sacrifici per conciliare studio e allenamenti. Si allena in vasca tutti i giorni per due ore, coltivando una passione che lo prende da piccolissimo. Adesso è diventato un vero specialista dello stile libero.
Con l’oro arriva la consacrazione, la prestazione di Ravenna, giudicata di grande rilievo tecnico, porta alle stelle l’entusiasmo di tutto il team, già alle prese con la preparazione atletica per affrontare al meglio la semifinale di Coppa Olimpica a Roma. L’appuntamento con le gare è fissato per metà maggio. Si lavora duro per bissare i successi dei campionati di Ravenna e Imperia. A metà marzo ben 7 medaglie, sulle 17 andate al nuoto campano, sono andate agli atleti dell’Olympic Nuoto.
La piscina di via Marchesella è nata dieci anni fa ed è diretta dall’ex campionessa italiana Luciana Vecchione. Da tre anni il gruppo di giovani nuotatori, allenato dai tecnici Alfredo Mangione e Vincenzo Cavallaro, è sempre alla ribalta. Un altro esponente di punta del gruppo è Pasquale Bombace, classe’87, in attesa di essere convocato in nazionale. Tra gli altri campioni in erba, di età compresa tra i 14 e i 18 anni, fanno bella figura: Alessio Adamo (’85) nel dorso e misti, Felice Divano (’86) nella rana e nei misti, Angie Iorio (’89) nel dorso, Nunzia Picone (farfalla), Raffaele Palma (’86), Marianna Della Corte (’89), Biagio Liccardo (’88), Vincenzo Di Marino (’88), Laura Sorianiello (’89).




IL MATTINO 11 APRILE 2003